da cambrai alla riserva biviere di gela: giovani francesi protagonisti di un soggiorno di scambio culturale.

27 Ottobre, 2015 • News

La riserva biviere di Gela da venerdì 23 ottobre ospita un gruppo di giovani francesi provenienti dalle associazioni Action e l’APEPITE (Association pour la Promotion de l’Education Populaire et les Initiatives à Travers l’Europe) di Cambrai. Guidati da Emanuele Loggia e Pascal Laby i ragazzi stanno avendo la possibilità di conoscere una realtà diversa, la nostra. I ragazzi sono contenti dell’accoglienza ricevuta dal personale della Riserva, hanno avuto la possibilità di visitare la Riserva Sughereta di Niscemi e di conoscere la vicina realtà della LIPU Niscemi grazie alla delegazione guidata da Manuel Zafarana e Francesco Cirrone. All’interno della Riserva del biviere di gela stanno contribuendo ad aiutare gli operatori LIPU in attività di pulizia e piccole manutenzioni. Stanno avendo modo di gustare prodotti tipici siciliani realizzando un espresso desiderio, di incontrare la calorosa accoglienza dei cittadini gelesi e di apprezzarne le tradizioni locali. I ragazzi rimangono sorpresi nel vedere rifiuti abbandonati nelle strade e nelle campagne di Gela, della assenza di cura nei confronti di ciò che è di tutti. Nei prossimi giorni, continueranno le attività di volontariato all’interno della Riserva e di incontro con alcune associazioni gelesi. Le associazioni Action e l’APEPITE già entusiaste dell’esperienza di scambio pensano di sviluppare nel futuro attività e progetti che potranno arricchire i giovani francesi e la società gelese. Il gruppo si tratterrà alla Riserva Biviere di Gela sino a lunedì 2 novembre.

I commenti sono chiusi.